Tatuare la storia, Cuba è a Milano

Dal 5 luglio al 12 settembre una parte importante di Cuba è a Milano. Il PAC dedica infatti a questo meraviglioso Paese una mostra dal titolo “CUBA. Tatuare la storia”. L’occasione migliore per scoprire questa splendida “entità mitica”: un’isola che da più di cinque decenni sopravvive e resiste tra ostilità e bisogni e che oggi sta attraversando grandi cambiamenti.

cuba tatuare il corpo pac milano

L’esposizione del PAC di Milano è un viaggio che porta alla scoperta dell’arte cubana, dentro e fuori dall’isola, con 31 artisti di diverse generazioni attivi dalla fine degli anni Settanta in poi. Attraverso installazioni, disegni, video e performance, ogni artista racconta la tappa di un viaggio verso l’isola, con i suoi splendori e le sue difficoltà, i suoi rumori e furori, le sue istanze culturali, linguistiche e mitiche, le sue diverse manifestazioni ideologiche.

Al PAC sarà possibile ammirare una vasta selezione di opere – alcune realizzate appositamente per il museo milanese – dei più rappresentativi artisti cubani e dei più promettenti artisti della nuova generazione, oltre a una sezione dedicata a Lázaro Saavedra (Premio Nazionale delle Arti Plastiche 2014) e un tributo ai due artisti cubani più influenti, Ana Mendieta e Félix González-Torres. Lo spirito di Cuba arriverà fino al MUDEC Museo delle Culture di Milano con un’installazione site specific dell’artista Eduardo Ponjuán.

L’obiettivo della mostra è quello di far emergere i temi della tensione tra ideologia, mondo interiore dell’artista e realtà sociale, della contaminazione e dell’ibridazione, dell’utilizzo del corpo come campo di resistenza alle interdizioni, della confisca dell’intimità e delle relazioni tra spazio domestico e spazio pubblico.

Conclusa l’esposizione milanese, la mostra sarà allestita dal 7 ottobre al 18 dicembre 2016 ai Cantieri della Zisa di Palermo (ZAC). Il PAC continuerà invece nella sua esplorazione dei continenti attraverso l’arte contemporanea: dopo la collettiva sull’arte in Cina (2015) e questo focus su Cuba, i prossimi anni prevedono due grandi mostre sull’Africa (2017) e sulla scena artistica in Brasile (2018).

cuba tatuare il corpo pac milano

Gli artisti. Juan Carlos Alom, Tania Bruguera, Maria Magdalena Campos-Pons, Javier Castro, Celia-Yunior, Colectivo Enema, Susana Pilar Delahante Matienzo, Ángel Delgado, Humberto DÍaz, Carlos Garaicoa, Luis Gárciga, Luis Gómez Armenteros, Antonio Gómez Margolles, Félix González-Torres, Grupo Arte Calle, Ricardo Miguel Hernández, Tony Labat, Reynier Leyva Novo, Ernesto Leal, Los Carpinteros, Meira Marrero & José Toirac, Carlos Martiel, Ana Mendieta, Reinier Nande, Glexis Novoa, Marta MarÍa Pérez Bravo, Eduardo Ponjuán, Wilfredo Prieto, Grethell Rasúa, René Francisco Rodriguez, Lázaro Saavedra, Tonel.

 

CUBA. Tatuare la storia
05 Luglio 2016 – 12 Settembre 2016
a cura di Diego Sileo e Giacomo Zaza
Pac – Padiglione d’Arte Contemporanea
Via Palestro, 14 – Milano

Orari
martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica 9:30 — 19:30
giovedì 9:30 — 22:30
lunedì chiuso
Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura

Biglietto mostra
Intero € 8,00

Summary
Event
Cuba. Tatuare la storia
Location
PAC - Padiglione Arte Contemporanea, via Palestro,Milano,Lombardia
Starting on
07/05/2016
Ending on
09/12/2016

Author: Simone Pazzano

A metà tra il giornalista e lo storico dell'arte. Scrivo per lavoro e per passione. Spesso riesco anche a far coincidere le cose. La mia regola: mai prendersi troppo sul serio!

Share This Post On

Pin It on Pinterest