7 mercatini di Natale green & chic

Ci siamo, sta per scattare la caccia ai regali. Se vuoi un’alternativa al solito shopping per dei doni davvero originali (magari anche nel rispetto per l’ambiente) fai un salto in questi mercatini di Natale. Avrai la scusa per regalarti un weekend in destinazioni che mostrano il loro fascino speciale proprio in questo magico periodo dell’anno.

trippinart_bolzano natale

A Bolzano vince l’ecologia
Il fulcro del Mercatino di Natale di Bolzano è piazza Walther che, dal 27 novembre (e fino al 6 gennaio), accoglie stand zeppi di decorazioni, dolciumi, giocattoli tradizionali e prodotti di artigianato altoatesino. La novità sta nell’attenzione all’impatto ambientale dell’evento che si traduce nella scelta di cibi e bevande stagionali, regionali, vegetariani e con ingredienti bio e di una mobilità sostenibile con bus navetta, informazioni su come organizzare il viaggio con mezzi di trasporto sostenibili. I visitatori sono invitati a sposare la filosofia ecologica del Mercatino attraverso diverse iniziative come per esempio divertenti laboratori per imparare la lavorazione del feltro o la creazione di corone d’Avvento. Il Mercatino di Natale di Bolzano è aperto tutti i giorni, tranne il 24 e 25 dicembre, www.mercatinodinatalebz.it

genova nataleA Genova viaggi intorno al mondo
Si chiama Natale nel mondo la novità di Natalidea, la fiera allestita a Genova dal 6 all’8 e dal 12 al 21 dicembre. Si parte dal Santa Claus Village di Rovaniemi – la “casa al mare” di Babbo Natale – per spaziare nelle atmosfere natalizie di altri Paesi e scoprire come si vive questa festa oltre confine: dalla Romania agli Stati Uniti, dall’Ecuador alla Russia con balli, canti, decorazioni e dolci tradizionali. Nel grande padiglione Blu disegnato da Jean Nouvel saranno 13 giorni di festa e di shopping, con proposte per grandi e piccoli regali: artigianato, specialità enogastronomiche, abbigliamento e pelletteria, complementi d’arredo.
Nell’area spettacoli previsti tanti eventi a tema: cori, esibizioni di danza, intrattenimenti e “Il laboratorio dei folletti di Babbo Natale”, con un programma ricco di stimoli per la creatività dei bambini. Sabato e  festivi orario 11-22.30, da lunedì 15 a giovedì 18 orario 15-21; il venerdì orario 15-22.30. Ingresso gratuito, www.natalidea.it.

natale firenzeA Firenze trovi la neve
In piazza Santa Croce nasce un villaggio natalizio. Decorazioni e illuminazioni scintillano sulle bancarelle di 50 espositori in un percorso fra oggetti per il presepe e addobbi natalizi, idee-regalo e tentazioni gastronomiche. Di grande atmosfera Florence Noël, la mostra-mercato di Natale dedicata ai regali con una vasta gamma di oggetti perfetti per i dono da mettere sotto l’abero. Per i più piccoli c’è la Casa di Babbo Natale, con tanto di ufficio postale per le loro letterine.
Al centro del divertimento trovi il “Firenze Winter Park” dell’Obihall Teatro con una grande pista di pattinaggio coperta, un’emozionante pista di snowtubing che si sdoppia in una più veloce per gli adulti e una altra a minore pendenza (con anche gommoni a due posti per i piccoli insieme ai genitori), oltre a un ristorante che offre le specialità gastronomiche tipiche di montagna.  www.firenzewinterpark.it

 

milano green nataleA Milano soffia la creatività
A Milano torna Green Christmas (13-14 dicembre ) il mercatino dedicato a uno stile di vita “total green”. Nel quartiere Isola, tra le mura antiche della Fonderia Napoleonica Eugenia, il tempo sembra essersi fermato. Arredi bio-design e cosmesi naturale, abbigliamento eco-fashion e gioielli di sabbia e pietre dure: mille idee per tutte le tasche da mettere sotto l’albero.
Spezie, menta piperita, cannella e mandarini. Una vera esperienza olfattiva ti aspetta nella zona della cosmesi naturale. Olii essenziali e aromi distillati dove i frutti del bosco e le erbe sono gli ingredienti principali e poi creme, shampoo e acque profumate, a base di melissa, rosmarino, timo, alloro, rosa damascena, che evocano i segreti di bellezza delle donne berbere. Non manca l’angolo tisane e infusi da agricoltura biologica, con assaggi dal gusto natalizio: mela, biscotti, cannella, cioccolato bianco.
Tra le bancarelle di abbigliamento e accessori ci sono mini collezioni e capi unici, per donna, uomo e bambino, dai colori ottenuti con bacche, radici, fiori. I materiali, bio o riciclati, vanno dal lino e dalla canapa, al tulle e al pizzo fino al cashmere e all’alpaca boliviana.
Pezzi unici o in edizione limitata realizzati a mano si trovano anche nell’area dedicata al gioiello e al bijoux con materiali provenienti dalla natura che vanno dalla sabbia alle resine alle pietre dure..
Chic e originali anche i mobili e gli oggetti in legno di recupero, lampade, mosaici, vasi in vetro che stanno tra arte e artigianato.
E visto che Natale è la festa dei bambini da Green Christmas non mancano le proposte regalo diverse dalle solite come giochi di costruzione in materiali naturali, passatempi per sorridere, “giochi intelligenti” e rielaborazioni ispirate ai tempi dei nostri nonni. Orari: sabato 13 dicembre 10-21; domenica 14 dicembre 10-20. Fonderia Napoleonica Eugenia Via Thaon di Revel 21. Ingresso gratuito, www.fonderianapoleonica.it

 

casa babbo nataleA Riva del Garda incontri gli Elfi
Fra le principali attrazioni torna la “Casa di Babbo Natale”, un luogo unico, ubicato all’interno della Rocca di Riva del Garda dove dal 5 al 30 dicembre i bambini, e non solo, possono curiosare in tutte le stanze, animati dal desiderio di incontrare Santa Klaus, avendo la possibilità di giocare nella sua Officina, scrivere una lettera dal suo Ufficio Postale e, infine, ascoltare i racconti dei suoi straordinari viaggi in tutto il mondo.
L’appuntamento con l’Accademia degli Elfi è ormai un classico, un programma coinvolgente con una serie di attività in compagnia di Elfo, l’efficiente leader dei Folletti Operosi, per diventare elfo qualificato e per incontrare di persona Babbo Natale nella sua Casa in riva al lago di Garda. Per partecipare basta prenotare un soggiorno nelle 22 strutture alberghiere che aderiscono al progetto nei quattro weekend di dicembre.  www.casadibabbonataleriva.it

pienza nataleA Pienza ti tuffi nella tradizione
La magia delle Crete Senesi nella loro veste invernale, forse la più intima e suggestiva, circondata dalle vigne degli eccellenti rossi di Montalcino e le terme calde all’’aperto. A Pienza il Natale non propone solo pupazzetti, palle colorate e altri piccoli oggetti che ormai si trovano ovunque si vada. Ma ha la forma e il sapore della tradizione, con statuine per il Presepe realizzate in creta e colorate a mano, con gli oggetti d’i artigianato di antica memoria, le erbe qui raccolte ed essiccate e i doni golosi: i Pecorini di Pienza, i salumi tradizionali, i pani e i vini. Nelle 60 postazioni allestite lungo le antiche vie di Pienza, tutto è rigorosamente biologico.
Un suggestivo corollario di iniziative, tra musica, incontri culturali e feste completa l’atmosfera natalizia. Le trattorie e le osterie accendono i camini e propongono le antiche e povere ricette del Natale, i dolcetti che erano la gioia dei più piccoli, il Pan dei Santi, le golosità delle ricette medioevali, preparate con frutta secca e canditi, le caldarroste. Ad accogliere e scaldare gli ospiti sarà, nelle sere del 24 e 31 dicembre, l’’enorme Falò di Natale, acceso in piazza Pio II. Torna il tradizionale gioco del panforte al Loggiato del Palazzo Comunale in Piazza Pio II (dal 26 al 30 dicembre, alle 21, e dal 2 al 6 gennaio). Per tutta la durata delle festività i musei resteranno aperti al pubblico tutti i giorni con ingresso gratuito. Info: Uff. Turistico Comunale tel. 0578/749905,  info.turismo@comune.pienza.si.it

natale veronaA Verona arrivano 400 presepi
Chi ha una passione per il presepe non può perdersi la mostra allestita nella suggestiva cornice dell’Arena con circa 400 esemplari, provenienti da importanti musei internazionali e da collezioni private. Una mostra spettacolo in cui musica, luci, proiezioni e suggestivi effetti speciali creano un’atmosfera magica. La Stella Cometa che nasce dall’Arena è il simbolo della manifestazione, una stella alta 70 metri che congiunge l’Arena a Piazza Bra con un gesto architettonico molto elegante. Dal 29 novembre al 25 gennaio, ingresso 7 euro, dalle 9 alle 20 www.presepiarenaverona.it
Mentre tra i tanti mercatini allestiti in città, spicca l’arrivo dei famosi Mercatini di Natale di Norimberga che durante le feste di dicembre donano alla città un’atmosfera fiabesca. Circa 30 bancarelle in legno propongono addobbi e ghirlande, il “Gluhwein” (vin brulè) e i dolci tipici Lebkuchen e Stollen, oltre al pane tipico e alle salsicce. Dal 21 novembre al 28 dicembre, orari: da domenica a giovedì 10–21.30, il venerdì e il sabato 10–23, Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Cortile del Tribunale.

Author: Redazione

La mente occulta. Il suo suono: il rumore della tastiera. Il suo aroma: il caffè. A litri.

Share This Post On

Pin It on Pinterest